Torna a tutti gli Eventi

CAMPO DI ISCHIA DI CASTRO - XLI Campagna di ricerca archeologica - Fasi Romana e medievale


Ischia.jpg

(in collaborazione con il Gruppo Archeologico Romano)
La partecipazione è riservata ai soci dei Gruppi Archeologici d’Italia.

Ripartono gli scavi (iniziati nel 1982) presso la Villa romana della Selvicciola, d’età repubblicana ed imperiale, e presso la necropoli etrusca di Castro, già in passato oggetto di indagine da parte del Gruppo Archeologico Romano. Aiutaci a tutelare e valorizzazione siti dal fascino unico e antico: progetta con noi percorsi di visita e cammina al nostro fianco sui sentieri in cui l’archeologia incontra la vita. Le ricerche vengono organizzate in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale.

Date turni e quota individuale di partecipazione

PRIMO TURNO dal 01 luglio al 14 luglio
SECONDO TURNO dal 15 luglio al 28 luglio
Turno intero (due settimane), € 365,00 - Settimana singola, € 250,00

Alloggio presso il Centro GAR dell'ex mulino di Ischia di Castro (VT) con sistemazione in camere con letti a castello e bagni al piano. Tel. (+39) 0761-425764 e (+39) 339-3339221 - ischia@gruppoarcheologico.it . L’arrivo al campo è previsto per le ore 18,00 del lunedì e la partenza per le ore 10,00 della domenica. Vitto, alloggio e formazione compresi nel prezzo.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AI CAMPI

La partecipazione ai campi è riservata ai soci di uno dei Gruppi Archeologici d’Italia; per provvedere all'iscrizione annuale visita la pagina Associarsi

Successivamente, all’atto della prenotazione del campo, andrà versata la quota di prenotazione di € 100,00 sul c/c postale n. 85519007 o bonifico bancario IBAN: IT34M0521603229000000005838 (per bonifici dall’estero: BIC SWIFT BPCV IT 2S) entrambi intestati a: Gruppo Archeologico Romano O.n.l.u.s. Via Contessa di Bertinoro, 6 - 00162 Roma (causale: nome e cognome, campo scelto e date del periodo scelto); il saldo andrà versato, con le stesse modalità della quota di prenotazione, almeno 30 giorni prima dell’inizio del campo. Ove intervenga rinuncia del partecipante, in nessun caso si ha diritto alla restituzione della quota di iscrizione all’associazione; qualora il partecipante rinunci oltre il trentesimo giorno precedente l’inizio del campo, l’associazione ha diritto di trattenere anche la quota di prenotazione; nessuna somma sarà restituita in caso di rinuncia comunicata il giorno stesso dell’inizio del campo.

Per essere ammessi al campo i partecipanti dovranno presentare obbligatoriamente un certificato di sana e robusta costituzione, un certificato di vaccinazione antitetanica e firmare per accettazione la scheda di prenotazione con l’accettazione del regolamento (che viene inviato per mail su richiesta).

Abbigliamento necessario: pantaloni lunghi, scarponcini da cantiere antinfortunistici a norma “EN 345”, guanti da lavoro antinfortunistici a norma “EN 345”, cappello, zaino, borraccia, asciugamani, necessaire da bagno, eventuale sacco a pelo (a seconda del campo scelto).

Attrezzatura per lo scavo fornita dall’organizzazione.

SFOGLIA IL VOLANTINO

Evento Successivo: 7 luglio
Progetto Soncino